Otoplastica per correggere orecchie e padiglione auricolare a sventola - Chirurgia Plastica Estetica - Dott. Antonio Tambuscio

intervento chirurgia plastica

DIRECT LINE: 392 0682266

Otoplastica

Otoplastica

Durata 2h Degenza day surgery
Riposo post-operatorio 1 giorno Anestesia locale
Ritorno ad attività sportiva 15 giorni Ritorno a vita sociale 7 giorni
Costo per l'intevento 2200-3800
  PUOI PRENOTARE UNA VISITA PER QUESTO INTERVENTO NELLA SEDE DI:


Padova - Clinica Città Giardino
Via F. Piccoli 6, 35123, Padova

Prenotazioni: 049 8911049
VEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SU QUESTA SEDE
Verona - Prestige Day Clinic
via Monte Baldo 12/B, 37069 Villafranca, Verona

Prenotazioni: Tel.392 0682266
Orario: 15-19 da Lun-Ven

VEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SU QUESTA SEDE
Vibo Valentia - Clinica Villa dei Gerani
Via Savio 10, 89900 Vibo Valentia

Prenotazioni: 3920682266
VEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SU QUESTA SEDE
Mestre Venezia - CLINICA TORRE EVA
Via Bruno Maderna, 7, 30174, Mestre, Venezia

Prenotazioni: 041 957703
VEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SU QUESTA SEDE




Se ci si opera in una clinica privata, cosa bisogna osservare? Cosa non deve mancare nella sala operatoria? Cosa mi devo assicurare sia presente in caso di imprevisti/emergenze?

In Italia esiste una normativa molto rigorosa sulla concessione delle autorizzazioni alle strutture sanitarie private. Per quanto riguarda la chirurgia plastica (e non la medicina estetica) le strutture idonee minime sono classificate come Strutture Extra Ospedaliere di Chirurgia le quali hanno tutte le carte in regola in termini di strumentazioni, organizzazione e sicurezza per poter svolgere tutti gli interventi sia in anestesia locale che generale, in ricovero giornaliero. Queste strutture devono avere, tra le altre cose una convenzione con un ospedale pubblico nel caso in cui dovesse essere necessario trasferire un paziente che manifesti una complicanza o richieda un ricovero più lungo di un giorno. Oltre a questa tipologia di clinica esistono altre realtà private di complessità maggiore come strutture di Day Surgery o Cliniche con ricovero ordinario. Per rispondere alla domanda, il paziente non deve controllare niente in particolare ma deve semplicemente verificare che la clinica sia di una delle tipologie dette. Esistono infatti enti preposti (ASL e NAS) che eseguono controlli frequentissimi e rigorosi su tutti i requisiti necessari.


Ho 24 anni e dalla nascita ho una malformazione al padiglione auricolare che assomiglia ad una punta. E' intervenire in qualche modo?

Quando il padiglione auricolare ha una spigolosità nella sua parte superiore che assomiglia ad una punta si parla di orecchio a satiro. Il problema è dovuto ad un'ipertrofia con deformità della fossa scafoidea (piccola conca cartilaginea nel terzo superiore dell'orecchio). In molti casi è possibile migliorare o risolvere completamente il problema con un intervento chirurgico di otoplastica che consiste in un rimodernamento/riduzione della fossa scafoidea con incisioni praticate posteriormente. I margini di miglioramento e le tecniche necessarie possono tuttavia variare sensibilmente e vanno valutati caso per caso.

oracchio a satiro


Ho una bambina di quasi 4 mesi che è nata un orecchio un po' più grande e a 'sventola' rispetto all'altro. Vorrei sapere se posso fare qualcosa adesso per correggerla, ad esempio con dei cerottini da applicare dietro l'orecchio.

Se le orecchie a ventola sono già evidenti alla nascita spesso possono essere parzialemente o completamente corrette applicando fasciature e cerottazioni particolari. La plasticità della cartilagine del bambino appena nato consente solitamente di ottenere dei risultati apprezzabili senza chirurgia. Questi trattamenti vanno intrapresi entro le primissime settimane e più tempo passa minori sono le possibilità di successo. Al quarto mese purtroppo è probabilmente tardi ma si può comunque provare ad applicare una piccola fascetta elastica, non troppo stretta, almeno durante le ore di sonno per alcune settimane, sicuramente male non fa!



Ho un bambino di quasi 5 anni affetto da orecchie a sventola e non vorrei farlo crescere con il complesso. Vorrei farlo operare prima che vada in prima elementare, si può fare?

Per le orecchie a ventola congenite esiste un periodo, subito dopo la nascita, in cui è possibile tentare di rimodellare i padiglioni auricolari in modo non chirurgico utilizzando opportune fasciature o cerotti da tenere giorno e notte per alcune settimane. Il padiglione del neonato è infatti estremamente morbido e può essere modellato agendo prima che la cartilagine si irrobustisca. Trascorsi i primi mesi dopo la nascita questa metodica non può più essere utilizzata e bisogna ricorrere ad un vero e proprio intervento di otoplastica. Non è tuttavia opportuno operare prima dei 13-14 anni per diversi motivi. Il padiglione auricolare è in continuo accrescimento fino all'adolescenza, quindi è sottoposto a forze di trazione che possono far recidivare almeno parzialmente il difetto se si interviene troppo precocemente. In secondo luogo, un intervento solitamente di semplice esecuzione in anestesia locale come l'otoplastica, può diventare complicato dal punto di vista organizzativo per un bambino piccolo che (giustamente!) non collabora e deve quindi essere addormentato rendendo necessario un ricovero in pediatria con una notte di degenza. In sintesi il mio consiglio è di attendere fino alla fine delle scuole medie magari tendendo i capelli un po' più lunghi in modo da mascherare le orecchie ed intervenire a cavallo tra le scuole medie e le superiori.


Per quanto tempo è necessario portare fasciature dopo aver operato le orecchie a ventola?

otoplastica consente di correggere inestetismi del padiglione auricolare come le orecchie a ventola (comunemente dette orecchie a sventola o orecchie prominenti), le orecchie a punta o le asimmetrie del padiglione auricolare. L’otoplastica consiste generalmente nel rimodellamento diretto della cartilagine del padiglione auricolare per darle una forma normale. Nei casi più gravi può rendersi necessario rimuovere una porzione di cartilagine o fissare il padiglione auricolare rimodellato alla mastoide, ossia al piano osseo retro auricolare. Al termine dell'intervento viene normalemnte confezionata una fasciatura in sala operatoria a forma di piccolo casco e non va toccata per i primi 5-7 giorni. Trascorso questo tempo si esegue la prima medicazione e le orecchie vengono contenute con una fascetta elsatica, tipo bandana sportiva, da indossare giorno e notte per altri 10 giorni circa. Passate quindi circa 2 settimane dall'intervento viene rimossa ogni contenzione e il ritorno alla vita sociale è completo. In alcuni casi è consigliabile continuare ad indossare la fascia solo la notte fino al termine del primo mese.



E possibile eseguire un’otoplastica in ospedale, convenzionati col SSN?

La semplice otoplastica per correggere un inestetismo del padiglione auricolare è un intervento di chirurgia estetica non mutuabile e quindi a pagamento. L’unica eccezione può essere fatta per i pazienti in età pediatrica (sotto i 16 anni) affetti da gravi malformazioni estetiche che compromettono il corretto sviluppo psichico. In questi casi è necessario intraprendere un iter ospedaliero di valutazione medica e psicologica che giustifichi in modo esaustivo la necessità di eseguire la correzione. In questo caso l’intervento è gratuito.






Vuoi fare una domanda al Dott. Antonio Tambuscio?

Compila i seguenti campi e scrivi la tua domanda.
Conferma la tua mail*

Da dove scrivi?*

La tua domanda*




OTOPLASTICA

 

L’otoplastica consente di correggere inestetismi del padiglione auricolare come le orecchie a ventola (comunemente dette orecchie a sventola o orecchie prominenti), le orecchie a punta o le asimmetrie del padiglione auricolare. L’otoplastica consiste generalmente nel rimodellamento diretto della cartilagine del padiglione auricolare per darle una forma normale. Nei casi più gravi può rendersi necessario rimuovere una porzione di cartilagine o fissare il padiglione auricolare rimodellato alla mastoide, ossia al piano osseo retro auricolare.






OtoplasticaOtoplasticaOtoplasticaOtoplastica

               
ARTICOLI CONSIGLIATI


PRENOTA UNA VISITA
Prenotare visita Dr. Chirurgo Plastico Estetico e Ricostruttivo Dr. Tambuscio

Per prenotare una visita specialistica con il Dr. Tambuscio scegli fra le seguenti la sede a te più vicina.
Segui le indicazioni per fissare l'appuntamento.




Padova - Clinica Città Giardino
Via F. Piccoli 6, 35123, Padova
Telefono: 049 8911049
Vedi maggiori informazioni su questa sede

Mestre Venezia - CLINICA TORRE EVA
Via Bruno Maderna, 7, 30174, Mestre, Venezia
Telefono: 041 957703
Vedi maggiori informazioni su questa sede

Verona - Prestige Day Clinic
via Monte Baldo 12/B, 37069 Villafranca, Verona
Telefono: Tel.392 0682266
Orario: 15-19 da Lun-Ven

Vedi maggiori informazioni su questa sede

Vibo Valentia - Clinica Villa dei Gerani
Via Savio 10, 89900 Vibo Valentia
Telefono: 3920682266
Vedi maggiori informazioni su questa sede

Treviso - Ambulatorio San Raffaele
via delle Industrie, 2/1 , 31032, Casale sul Sile, Treviso
Telefono: Per informazioni: info@antoniotambuscio.it
Vedi maggiori informazioni su questa sede



Rimani aggiornato sui focus, pubblicazioni, faq e promozione

Inserisci i tuoi dati per ricevere le nostre mail mensili.
Il tuo indirizzo e-mail *

In che provincia abiti? *


*Acconsento al trattamento dei dati personali secondo i termini di Legge sopra specificati
*Acconsento di ricevere newsletter e promozioni tramite e-mail

Tutti i campi con * sono obbligatori